• Benvenuti... PSRacing è un ritrovo di Piloti virtuali, che usando la PlayStation® e suoi giochi Race, sfogano la loro passione per le corse automobilistiche DIVERTENDOSI...
  • Dalla spiga alla pasta Che la pasta sia fatta solo di due ingredienti si sa! La semola e l'acqua . . . Usiamo solo la semola prodotta con il nostro grano duro Senatore Cappelli BIO. La semola viene prodotta mediante processi innovativi che permettono di mantenere il germe del grano anche nella semola non integrale, garantendo un sapore inconfondibile al prodotto e delle caratteristiche organolettiche e nutraceutiche ...
    sponsor ufficiale
  • GTSport Troverai tutti gli aggiornamenti di GTSport®.
    Partecipa e condividi le nostre iniziative e i Campionati che organizziamo
    Ti aspettiamo ...
  • ®Assetto Corsa NEWS ed EVENTI riguardo questo Titolo ormai entrato di prepotenza nelle nostre consolle.
    Attualmente in sospeso a causa di un online poco affidabile
  • ®ProjectCars2 NEWS ed EVENTI riguardo questo Titolo la nuova evoluzione della serie di corse vincitrice di numerosi premi, in cui le auto più iconiche gareggiano in condizioni emozionanti, per offrire l'esperienza di guida definitiva.
    Attualmente Gare sospese causa poco interesse degli utenti
  • Rubrica da condividere e discutere, che ci fa conoscere Curiosità ed Eventi riguardanti la "Storia dell'Automobilismo Sportivo"
    Aggiornato annualmente ma utile per ricordare le origini dell'Automobilismo
Mercoledì, 08 Febbraio 2017 10:52

Formula Renault

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Formula Renault 1.6 NEC Junior al Nürburgring nel 2013 Formula Renault 1.6 NEC Junior al Nürburgring nel 2013 Wikipedia

Formula Renault

La Formula Renault è una serie automobilistica fondata nel 1971 che si svolge in Europa e altri paesi. È vista come una formula adatta per l'ingresso nel mondo dell'automobilismo sportivo. È infatti una categoria dove i piloti possono imparare i segreti delle gare prima di passare a formule superiori come la Formula 3, la GP2 Series, o la Formula 1.

Renault prevede diverse categorie di monoposto: Formula Renault 1.6, Formula Renault 2.0 e Formula Renault 3.5, la principale.

Alla fine di ogni stagione motoristica Renault Sport dà l'opportunità ai migliori piloti della Formula Renault 2.0 di provare la 3.5L al Paul Ricard.


Formula Renault 3.5L

La serie più vecchia della Formula Renault 3.5 fu la Formula Renault V6 Eurocup iniziata da Renault per correre come parte degli Eurosport's Racing Weekends (ETCC e il campionato FIA GT). Si corsero solo due stagioni, il 2003 e il 2004, prima che Renault lasciasse i Super Racing Weekends e si fondesse con la simile World Series by Nissan per creare la Formula Renault 3.5 Series, come parte dei World Series by Renault nel 2005.

La Formula V6 Asia iniziò nel 2006 in Asia e corse negli Asian Festival of Speed Weekends (ATCS, Formula BMW Asia e Porsche Carrera Cup Asia).

La vecchia Eurocup e la formula asiatica usavano telai Tatuus, mentre la World Series usa vetture Dallara. Il gommista è Michelin.

La quota d'iscrizione è gratis e il premio del vincitore è pari a 500.000€. Il team del vincitore dovrà pagare la quota intera, ovvero 5.000€.

Vettura

  • Motore: Renault Type V4Y RS, 60° V6, 3498 cc, 530 hp - dal 2012 Zytek ZRS03 V8, 3396 cc, 530 hp velocità massima: 300 km/h
  • Telaio: Tatuus (Eurocup e Asia) o Dallara T02/T05/T08/T12 (World Series). Monoscocca in fibra di carbonio, carrozzeria in carbonio.
  • Lunghezza: 5070 mm
  • Larghezza: 1930 mm (72.8") massimo
  • Passo: 3000–3125 mm
  • Carreggiata: 1579 mm (anteriore) e 1536 mm (posteriore)
  • Peso minimo: 616 kg
  • Capienza serbatoio: 50 litri
  • Sospensioni anteriori e posteriori con barra di torsione, push-rod, doppio ammortizzatore
  • Telemetria e volante
  • Cambio sequenziale, sei marce
  • Ruote: pezzo di magnesio con dado centrale, 10 x 13 (anteriore) e 13 x 13 (posteriore)
  • Gomme: Michelin da asciutto e da bagnato, 24 x 57 x 13 (anteriori) e 31 x 60 x 13 (posteriori)

Formula Renault 2.0L

Formula Renault 2.0 deriva dalla Formula Francia creata nel 1968. La categoria sua predecessore usava 1.3L (1968-1971), 1.61 (1972-1981), 1.6L turbo (1982-1988) e successivamente 1,721 cc (1989-1994), poi motori 2L 8V (1995-1999) in monoposto. La serie si trasformò nel 2000 in un 2L 16V usando monoposto della fabbrica italiana Tatuus. La serie fu introdotta in Gran Bretagna nel 1989. La Formula Renault 2.0 è vista come un passaggio chiave nella carriera di un pilota prima della Formula 3.

Il più famoso vincitore di questa Formula è Kimi Räikkönen, che arrivò in Formula 1 dopo aver vinto la Formula Renault britannica.

La quota d'iscrizione è gratis e il vincitore riceverà un premio pari a 500.000€. Il team vincitore dovrà pagare la quota intera, ovvero 30.000€.

Vettura

 
Motore "Sport type F4R FRS"

Le vetture sono monoposto con un telaio Tatuus che corrono con motori derivanti dalla Renault Clio insieme a un cambio Sadev[2]. Il motore è derivato da quello della Renault Clio e monta un cambio da Formula 3. Queste monoposto sono in grado di compiere la progressione 0-100 mph (160 km/h) in 4.85 secondi e di frenare da 200 km/h fino a fermarsi in 4.60 secondi[3]. La vettura Formula Renault Tatuus è la monoposto più di successo di sempre, con 10 anni di servizi e circa 1000 monoposto vendute. Ha avviato numerosi piloti a una carriera in Formula 1; nel 2009uad esempiondici dei venticinque piloti avevano corso con questa vettura all'inizio della propria carriera.

Per il 2010, una nuova auto, sviluppata da Barazi-Epsilon, venne utilizzata nel campionato maggiore, con la vecchia che venne invece usata nei campionati minori come la Formula Renault BARC nel Regno Unito.

  • Dimensioni e peso
Interasse: 2,645 mm
Carreggiata anteriore: 1,434 mm
Carreggiata posteriore: 1,318 mm
Peso minimo: 490 kg without driver / 565 kg with driver
  • Telaio

Il telaio è una monoscocca a nido d'ape in fibra di carbonio disegnato e sviluppato da Tatuus e Renault Sport. È anche approvato dalla FIA nella protezione laterale del pilota. Questo telaio fu introdotto nel 2000 e migliorato con i nuovi corpi vettura nel 2004 e 2007. Anche il telaio e il motore sono approvati dalla FIA.

  • Abitacolo
XAP Display cruscotto intercambiabile
Caratteristiche di sicurezza approvate dalla FIA
Protezione laterale e in caso di ribaltamento
Piantone dello sterzo a doppia colonna, deformabile
Volante rimovibile
Cintura con fissaggio in 6 punti sulle spalle del pilota
FT3 cellula di sicurezza
Estintore di 5 kg manuale
  • Motore

Il motore è Renault Sport Type-F4R-FRS 16 valvole, 4 cilindri, con una centralina Orbisoud e un convertitore catalitico costruito e sviluppato da Renault Sport.

Capacità: 1998 cc
Potenza massima: 210 bhp a 7,150 rpm
Giri motore massimi: 7,500 rpm
Velocità massima: 265 km/h
Momento torcente massimo: 22mkg (159lb.ft) at 5,500 rpm
Benzina: Dry Sump, Elf Evolution LDX 5w/40
Serbatoio: 50 litri
Candele: NGK PFR6E10
ECU: Sistema d'iniezione Magneti-Marelli MF4L
  • Cambio

La Formula Renault usa un Sadev a 7 rapporti più la retromarcia, cambio sequenziale con controllo meccanico caratterizzato da tre specifici set di rapporti usando un differenziale autobloccante a basso slittamento. La frizione è idraulica, a doppio disco in cerametallic. Usa anche l'Elf Transmission LS.

  • Sospensioni
Anteriore: Push-rod, controllando un singolo ammortizzatore regolabile
Posteriore: Push-rod, controllando un doppio ammortizzatore regolabile
  • Freni

I freni sono formati da dischi flottanti 278 x 18 mm con pinze a 4-pistoncini e pastiglie Type-DS4003 della Ferodo. È inclusa la possibilità di regolare il rapporto tra anteriore e posteriore.

  • Gomme
Anteriori: 16/53 x 13 pollici (330 mm)
Posteriore: 23/57 x 13 pollici (330 mm)
Marca: Michelin control
Eccezioni
Asia: Kumho (dal 2002)
Brasile: Pirelli (2002–2006)
Nord America: Yokohama (dal 2004)
  • Ruote
Anteriori: 9 inches x 13 pollici (330 mm)
Posteriori: 10,5 inches x 13 pollici (330 mm)
Marca: OZ

Campionati

Esistono due tipi di campionati di Formula Renault 2.0: il campionato regolare e le serie invernale (Winter Series), un campionato fuori stagione solitamente tenuto tra novembre e febbraio e composto da poche gare. Nel 2005, tutti i nomi delle serie cambiarono da Formula Renault 2000 in Formula Renault 2.0.

Esisteva anche una serie uruguaiana 2.0L, di cui José Pedro Passadores fu campione nel 2003.

Fonte :

Letto 647 volte
Altro in questa categoria: « Karting Formula Indy »
Devi effettuare il login per inviare commenti